• Maestra
  • Assalti
  • Torneo
  • Affondo
  • Sala

Argento a squadre per Gazzaniga agli Europei

L’Italia di Giacomo Gazzaniga nella spada a squadre conquista la medaglia d’Argento agli Europei Giovani (under 20) di Foggia, sconfitti dalla Polonia 40-39. Per l’atleta della Pol. Scherma Bergamo anche un buon 21° posto nella prova individuale.

Sfugge per una sola stoccata la medaglia d’Oro per Giacomo Gazzaniga agli Europei a squadre di Foggia, una sola lunghezza che rammarica tutto il quartetto azzurro formato anche da Gianpaolo Buzzacchino, Daniel De Mola e Davide Di Veroli. La loro ottima prestazione inizia dal tabellone dei sedici dove viene superata la Svezia. Ai quarti l’Italia ha prevalso sulla forte Russia in un incontro molto avvincente, terminato con attimi di suspense quando nell’ultimo match Gazzaniga si è ritrovato a dover sostituire Di Veroli in virtù del nuovo regolamento schermistico sulla passività; catapultato in pedana a freddo sul 25 pari Giacomo ha dovuto affrontare gli ultimi 2 minuti rimanenti fronteggiando la riserva della Russia e avendone la meglio con il punteggio di 33 a 29 e trascinando gli italiani in zona medaglia!

Dopo aver superato agilmente la Francia in semifinale e messa in cassaforte una medaglia certa, il cammino degli azzurri si infrange sul muro della Polonia dopo dei parziali molto combattuti ed equilibrati che hanno visto i polacchi imporsi grazie alla fine del tempo regolamentare con il punteggio di 40 stoccate a 39.

Nella prova individuale, il bergamasco dopo aver rotto il ghiaccio alla sua prima esperienza continentale, ha concluso la fase a giorni con quattro vittorie ed una sconfitta, superando al secondo turno di eliminazione diretta, quello del tabellone da 64 atleti, il portoghese Filipe Frazao. Nei sedicesimi di finale però Gazzaniga non riesce ad avere la meglio sullo svedese Jonathan Svenson dovendosi accontentare del 21° posto finale che a suo dire, non lo ha reso felice per via di un assalto inizialmente gestito bene ma poi concluso con qualche errore di troppo che gli è costata la sconfitta prematura.

Indubbiamente in casa Scherma Bergamo lo staff tecnico che segue Gazzaniga uniformemente e il Presidente Ferdinando Cappelli  sono molto soddisfatti ed entusiasti per questo primo Argento Europeo del talento bergamasco.




Chiusura straordinaria

Ricordiamo che nei giorni 28 Febbraio e 1 Marzo, gli allenamenti presso le strutture di Bergamo e di Romano di Lombardia saranno sospesi per consentire allo staff tecnico di seguire il nostro atleta Giacomo Gazzaniga ai Campionati Europei Under 20.
 
Le attività riprenderanno regolarmente Lunedì 4 Marzo.

Scattano gli Europei per Gazzaniga

La settimana che si è appena aperta sarà molto importante ed emozionante per la Polisportiva Scherma Bergamo: l’1 e il 3 Marzo sulle pedane dei Campionati Europei Giovani di Foggia,per la spada, ci sarà anche Giacomo Gazzaniga.

 

Nella delegazione che rappresenterà l’Italia agli imminentiCampionati Europei Giovani (under 20), individuali e a squadre, in programma a Foggia l’1 e il 3 Marzo, sarà presente anche la Pol. Scherma Bergamo, grazie alla Convocazione in Azzurro del suo spadista Giacomo Gazzaniga. L’atleta orobico, già riserva Europea e Mondiale lo scorso anno, innalza ulteriormente il livello della sua stagione agonistica, la quale fino ad oggi può vantare la conquista di due podi individuali, con il Bronzo alla prova Nazionale di Ravenna e l’Argento alla Coppa del Mondo di Heraklion in Grecia, e due podi a squadre con l’Oro sempre in Grecia e l’Argento a Belgrado. Nella prova a squadre che chiuderà la competizione a completare il quartetto ci saranno Gianpaolo Buzzacchino (Polizia), Daniel De Mola (Carabiniere) e Davide Di Veroli (Polizia).

 

Giacomo è il primo atleta nato e cresciuto schermisticamente nella palestra del Centro Sportivo Vavassori del Villaggio degli Sposi,creata undici anni fa dall’attuale Presidente Ferdinando Cappelli,ad approdare a un traguardo così ambizioso, un merito da condividere, in primis, con i suoi compagni d’allenamento e lostaff tecnico rappresentato da il Maestro Francesco Calabrese, il Maestro Marco Fumoso, l’Istruttore Andrea Rota e il preparatore atletico Marco Kummer.

 

L’edizione italiana degli Europei ha già fatto notizia per i suoi numeri da record: circa 1250 atleti in gara nelle tre armi, oltre 30 pedane e 50 arbitri. A seguire e supportare Gazzaniga in gara ci saranno il Presidente Ferdinando Cappelli e lo staff della Pol. Scherma Bergamo, rappresentando con lui non solo l’Italia ma anche la Città di Bergamo, la Provincia e i suoi atleti.

 

 

La Scherma Bergamo si fa in Quattro

Fine settimana intenso, quello scorso, per la Scherma Bergamo impegnata a Bolzano al Gran Prix Kinder +Sport Under14 a squadre di spada, a Roma nella 3^ Prova Nazionale Master (over24), a Brembate di Sopra al Trofeo AC ed infine a Basilea per la tappa di Coppa del Mondo Under 20.

 

Iniziando dalla gara amichevole di casa, il 1º Trofeo AC di Brembate di Sopra, ottimi risultati per la Pol. Scherma Bergamo che nella categoria Assoluti (over 14) di spada maschile conquista un intero podio con il “Triplete” comandato da Mario Villa, al secondo posto Marco Moretti e al terzo posto Luca Barcella, un bel podio che si vede molto raramente nella scherma  e che avvalora ancor di più il livello tecnico dei nostri atleti.

Si fermano agli ottavi di finale i fiorettisti Francesco Villa, 6° nei Giovanissimi, Pietro Redondi 6° nei Ragazzi/Alllievi e Gianluca Corsini 8° nella categoria Assoluti.  

Nella gara non competitiva di fioretto per i più piccini in cui ogni partecipante era premiato sono stati bravissimi i nostri piccoli fiorettisti Samuele Balduzzi, Mattia Belcastro e Mattia Reguzzi!

 

Spostandoci a Roma, dove si è disputata la terza delle cinque prove nazionali master, trionfo nel fioretto per Paola Quadri che domina la categoria 0 (24-39 anni) battendo in finale su Martina Pregnolato di Conegliano. Per Paola i complimenti per una vittoria ritrovata dopo un digiuno, se così lo vogliamo definire, di due gare dove si è dovuta accontentare del 2° posto.

Nella gara capitolina si sono distinti conquistando la finale ad 8 tiratori, sconfitti solo ai piedi del podio: Veronica Formentini con il quinto posto nella Cat. 0 di sciabola, Enrica Sonzogno con il sesto posto nella Cat. 2 di fioretto,  Marinella Garzini con il settimo posto nella Cat. 3 di spada, Michele Ghitti con il settimo posto nella Cat. 1 di fioretto e Marinella Garzini con l’ottavo posto nella Cat. 3 di sciabola.

 

Il Gran Prix Kinder + Sport del circuito under 14 ha fatto tappa a Bolzano, dove si è disputato il Campionato Italiano a squadre di spada. Per la Scherma Bergamo tanto rammarico per un podio sfuggito per poche stoccate nell’incontro dei quarti di finale contro Vercelli nella categoria Ragazzi/Allievi. Per il quartetto formato da Niccolò Gionfriddo, Marco Locatelli, Massimo Mari e Simone Torelli un ottimo 5° posto che conferma la loro bravura in ambito nazionale.

 

 

Infine, Basilea ha ospitato l’ultima tappa della Coppa del Mondo Under 20 individuale e a squadre, in gara il Bergamasco Giacomo Gazzaniga che, nonostante la forte influenza, è riuscito a conquistare un buon 34° posto frutto di un girone concluso con il massimo delle vittorie per poi esser stato sconfitto di misura per 12 stoccate a 11 dallo statunitense Liam Carpenter. Nella competizione a squadre l’Italia, con Marco Balzano, Gianpaolo Buzzacchino, Daniel De Mola e Giacomo Gazzaniga, viene sconfitta ai quarti dalla Russia per poi conquistare il 5° posto finale.

 

 

 

 

 

 

 

@2007-2013 Polisportiva Scherma Bergamo