• Maestra
  • Assalti
  • Torneo
  • Affondo
  • Sala

Della Vedova Bronzo alla Nazionale Integrata

Roma e Brembate di Sopra hanno caratterizzato il fine settimana trascorso per la Scherma Bergamo.

 

 

Nella Capitale la protagonista è stata Sofia Della Vedova che conquista un Bronzo nella spada alla prova Nazionale Paralimpica Integrata. La gara ha coinvolto atleti paralimpici e olimpici integrando, almeno a livello sportivo, due realtà spesso considerate diverse tra loro. Per Sofia, sconfitta in semifinale dalla normodotata Livia Ficara di Napoli, è arrivato anche un bel 7º posto nella sciabola,  arma in cui l’atleta si è cimentata da poco tempo con il Maestro Mirko Buenza del Club Scherma Lecco, sconfitta dalla poliziotta, vincitrice della gara, Loredana Trigilia.

 

 

 

In terra Bergamasca, a Brembate di Sopra, 36 atleti della Pol. Scherma Bergamo son saliti in pedana per contendersi i posti destinati alla selezione regionale di qualificazione nazionale Assoluta che si disputerà a Caorle (Ve) a fine Marzo. A raggiungere Giacomo Gazzaniga già qualificato, perché appartenente al gruppo d’Elite nella spada maschile, sono stati Andrea Rota con un entusiasmante ottavo posto, Mario Villa con il 12º posto e Marco Moretti con il 20º posto. Per l’istruttore della Scherma Bergamo Andrea Rota la corsa verso il podio viene stoppata ai quarti dal milanese Nicolò Del Contrasto, dopo aver vinto l’incontro per accedere ai primi 8 finalisti con Federico Ardesi della Pro Patria Milano, che è valsa la coppa finale!

In ambito femminile sfugge per poche posizioni la qualificazione a Iris Tornelli che dopo aver concluso brillantemente la fase a gironi con 5 vittorie ed una sconfitta si deve accontentare del 36º posto finale sconfitta da Marta Pelusi di Bresso.

 

Risultati di Brembate:

 

Spada Femminile: 36ª Iris Tornelli, 40ª Martina Personeni, 42ª Mariaclotilde Adosini, 64ª Laura Accardi, 70ª Maria Pasinetti, 72ª Anna La Barbera, 84ª Valentina Giussani, 98ª Sarà Majer, 124ª Lorena Corna, 132ª Enrica Sonzogno;

 

Spada Maschile: 8º Andrea Rota, 12º Mario Villa, 20º Marco Moretti, 54º Luca Barcella, 64º Alessandro Lodetti, 66º Giuseppe Di Bernardo, 67º Riccardo Di Bernardo, 89º Enrico Budi, 97º Michele Ghitti, 121º Giorgio Albanese, 122º Gregory Summa, 125º Andrea Pinotti, 137º Tommaso Pellegata, 156º Filippo Crippa, 161º Marco Lattarulo, 165º Mattia Finazzi, 166º Alessio Valle, 170º Fabio Vigone, 182º Andrea Ferrari, 184º Thomas Zenucchi, 194º Gabriel Galati, 209º Riccardo Keim, 217º Marco Brambilla, 229º Jacopo Usubelli.

 

Quattro Podi Regionali ed uno Mondiale

Doppio appuntamento nella settimana trascorsa per la Polisportiva Scherma Bergamo, con la 2^ prova del Campionato Regionale under 14 a (Castellanza) Legnano e con la tappa di Coppa del Mondo under 20 a Belgrado (Serbia).

 

La seconda delle tre prove del circuito regionale U 14 ha visto impegnati 26 atleti orobici che hanno incrociato le lame di spade e fioretti in cerca della vittoria finale! A trionfare è stata Claudia Accardi nella categoria Ragazze/Allieve di Fioretto (12/13 anni), al termine di una prova impeccabile partendo dalla fase a gironi conclusa senza subire sconfitte. La marcia vincente di Claudia la porta a raggiungere la finale dove ha la meglio su Zoni della Comense Scherma.

L’Accardi, non ancora soddisfatta, l’indomani ha cercato di bissare una storica, quanto unica, doppietta di vittorie cimentandosi nella Spada, dove però è stata bloccata in finale da Francesca Pensa di Busto Arsizio, dovendosi così accontentare di un bel 2° posto, che sicuramente ha lasciato un po’ di amaro in bocca per l’obiettivo mancato, ma che non sminuisce le capacità tecniche e sportive per il doppio risultato conseguito.

 

Marco Locatelli e Tommaso Viola, sempre nella categoria Ragazzi/Allievi, conquistano il 3° gradino del podio rispettivamente nella Spada e nel Fioretto. Per entrambi un ottimo risultato figlio di un cammino vincente sin dalle fasi a gironi, conclusa con tutte vittorie. Nella categoria Giovanissimi di Fioretto (11 anni) Francesco Villa sfiora il podio conquistando un meritato 5° posto.

 

Spostandoci in Serbia, nella capitale Belgrado, Giacomo Gazzaniga è stato protagonista della gara individuale e a squadre di Coppa del Mondo under 20. Il diciannovenne bergamasco in rappresentanza della nazionale Italiana, ha ottenuto il 12° posto nella prova individuale, sconfitto nel tabellone da 16 dal connazionale Marco Balzano. Giacomo, dopo la fase a gironi conclusa con 5 vittorie ed 1 sconfitta, ha superato nei vari turni del tabellone di eliminazione diretta lo statunitense Alan Temiryaev, il rumeno Alex Oroian ed il francese Alexis Messien.

Nella competizione a squadre Gazzaniga, in formazione con Giampaolo Buzzacchino, Daniel De Mola e Davide Di Veroli, conquista la medaglia d’Argento sconfitto dagli Usa, che conquistano l’Oro per una sola lunghezza, con il punteggio di 42-41. Nelle fasi precedenti la squadra italiana aveva sconfitto il Cile, la Svizzera e la Francia.

 

Nel frattempo per Gazzaniga giunge una nuova convocazione per la prossima tappa di Coppa del Mondo che si svolerà a Basilea il prossimo 16-17 Febbraio, dove il nostro spadista parteciperà sia nella fase individuale che a squadre. Convocazione in Nazionale anche per Sofia Della Vedova. per quanto riguarda la scherma paralimpica. Sofia sarà presente in Coppa Del Mondo a squadre di spada nella competizione che si terrà a Pisa il prossimo 24 Marzo.

 

I Risultati di Fioretto:

 

Maschietti (10 anni): 9° Carlo Auriemma, 14° Matteo Pinotti, 16° Lorenzo Azzolari, 33° Pietro Rovelli;

Giovanissime (11 anni): 9^ Lucia Castelli;

Giovanissimi (11 anni): 5° Francesco Villa;

Ragazze/Allieve (12/13 anni): 1^ Claudia Accardi;

Ragazzi/Allievi (12/12 anni): 3° Tommaso Viola, 11° Ilan Biondi, 18° Pietro Redondi, 30° Riccardo Zorloni;

 

I Risultati di Spada:

 

Maschietti (10 anni): 14° Erik Moioli, 26° Giovanni Valenti, 34° Gabriele Gavazzeni;

Giovanissimi (11 anni): 46° Kevin Ismondi;

Ragazze/Allieve (12/13 anni): 2^ Laura Accardi, 14^ Susanna Massa, 54^ Giulia Sala, 61^ Gaia Locatelli;

Ragazzi/Allievi (12/12 anni): 3° Marco Locatelli, 16° Massimo Mari, 24° Simone Vigone, , 26° Simone Torelli, 27° Niccolò Gionfriddo 89° Emiliano Gnocchi, 101° Andrea Pedrali.

 

Al Circuito Europeo U23, bene Gazzaniga

Il fine settimana trascorso è stato dedicato al Circuito Europeo Under 23 di spada a Busto Arsizio, gara riservata agli atleti tra i 17 e 22 anni ma che apre le sue porte anche agli atleti delle categorie assoluti (over 14) e agli atleti delle nazionalità di tutto il mondo.

 

La tappa italiana del circuito ha esaltato il diciannovenne Giacomo Gazzaniga che chiude la sua prova con un ottimo 9° posto, sconfitto dal Russo Oleg Knish al termine di un assalto molto equilibrato, terminato con il parziale di 15 stoccate a 14. Nel suo cammino dopo la fase a gironi conclusa con 5 vittorie e 1 sconfitta, ha dovuto superare nel tabellone da 128 l’italiano Dario Gabutti, nei 64 esimimi il polacco Karol Budek, ai 32esimi il compagno di nazionale Enrico Piatti per poi arrendersi al russo nell’incontro valido per l’accesso tra i primi 8, con un po’ di amaro in bocca per Gazzaniga, che aveva gestito il mach trovandosi sempre al comando dell’incontro. Un risultato positivo che lascia ben sperare per l’impegno di questo sabato e domenica dove Giacomo sarà impegnato in Coppa del Mondo U20 a Belgrado, convocato dal CT della Nazionale Italiana Sandro Cuomo a rappresentare il tricolore sia nella competizione individuale che in quella a squadre.   

 

Nella competizione di spada femminile il miglior risultato è quello di Maria Pasinetti con il 71° posto. Per Maria un buon girone concluso con 4 vittorie e 2 sconfitte di misura, viene sconfitta dall’italiana Valentina Lattanzi nell’incontro valido per l’accesso al tabellone da 64 atleti.

 

I Risultati:

 

Spada Maschile: 9° Giacomo Gazzaniga, 95° Riccardo Di Bernardo, 144° Marco Moretti, 165° Mario Villa;

Spada Femminile: 71^ Maria Pasinetti, 146^ Sara Majer, 150^ Tornelli Iris.

 

Ghitti e Quadri sul podio nei Master, Lodetti qualificato agli Italiani Cadetti

Fine settimana intenso per gli atleti della Polisportiva Scherma Bergamo, in 20 hanno solcato le pedane della 3^ prova del Circuito Nazionale Master (over 24) svolta a Bologna, mentre a Terni per la 2^ prova Nazionale Cadetti (under 17) altri 12 bergamaschi hanno cercato il primo pass utile per la qualificazione ai Campionati Italiani.

 

Nella città umbra si sono staccati i primi 26 pass, su 40 totali, validi per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti di Lecce nel mese di maggio, ottenuti grazie alla sommatoria dei punteggi acquisiti dai piazzamenti alle 2 prove Nazionali Cadetti fin qui disputate. Nella spada maschile è Alessandro Lodetti ad ottenere l’accesso immediato per la Scherma Bergamo, risultato che non ha destato troppe sorprese a seguito del punteggio ottenuto alla gara di Legnano disputata nel mese di ottobre. Lodetti insieme alle spadiste Mariaclotilde Adosini, Anna La Barbera, Ilaria Zanchi e al fiorettista Enea Biondi ottengono inoltre l’ammissione alla seconda prova under 20 dei Giovani che si disputerà nel mese di marzo a Roma.

Nonostante la conquista di diversi pass per la Polisportiva Scherma Bergamo, i risultati  della gara di Terni non sono stati tra i più gioiosi: i nostri atleti hanno brillato nella fase a gironi ma si sono mostrati meno determinati nella fase eliminatoria, ottenendo così piazzamenti ben distanti dal podio. Nella spada maschile è stato proprio Lodetti ad ottenere il miglior piazzamento con l’80° posto mentre Mariaclotilde Adosini al femminile si ferma alla 66^ posizione. Nel fioretto maschile Gianluca Corsini non riesce a superare lo scoglio del tabellone da 32 atleti conquistando la 42^ posizione.  

 

Spostandoci a Bologna la 3^ prova del Circuito Nazionale Master ha visto un alto numero di partecipanti provenienti dalla nazione e dall’estero! Tanti anche gli atleti della Scherma Bergamo presenti, i quali hanno visto terminare la competizione con un ottimo Argento conquistato da Paola Quadri nel fioretto, sconfitta in finale da Giulia Sarzani di San Lazzaro di Savena nella categoria 0 (24-39 anni), e con il Bronzo di Michele Ghitti sempre nel fioretto, battuto in semifinale dal vincitore della prova Simone Macchi di Navacchio, nella categoria 1 (40-49 anni).

Sconfitti ai quarti nella sciabola, ma ugualmente premiati tra i primi 8 classificati,  Ferdinando Cappelli con il 5° posto nella categoria 4 (over 70, ottiene anche la 7^ posizione anche nel fioretto), Virgilio Failla con il 7° posto nella categoria 1 (40-49 anni) e Marinella Garzini con l’ 7° posto nella categoria 3 (60-69 anni).

Nella spada si fermano agli ottavi dopo una gara entusiasmante, Matteo Raffaglio con il 9° posto nella categoria 1, Enrica Sonzogno con il 10° posto nella categoria 2, Marinella Garzini sempre al 10° posto nella categoria 3, Ferdinando Cappelli  con 11° nella categoria 4 e Cristina Salvi con il 15° nella categoria 1.

 

Risultati di Bologna:

 

Sciabola:

Cat. 1 (39-49 anni): 7° Virgilio Failla;

Cat. 3 (60-69 anni): 7^ Marinella Garzini;

Cat. 4 (70 e + anni): 5° Ferdinando Cappelli;

 

Fioretto:

Cat. 0 (24-39 anni): 2^ Paola Quadri;

Cat. 1 (40-49 anni): 3° Michele Ghitti;

Cat. 4 (70 e + anni): 7° Ferdinando Cappelli;

 

Spada:

Cat. 0 (24-39 anni): 27^ Veronica Formentini, 28^ Lorena Corna, 32^ Angela Tuccella, 37^ Martina Personeni;

Cat. 0 (24-39 anni): 34° Luca Barcella, 60° Maurizio Naim, 67° Tommaso Balduzzi;

Cat. 1 (39-49 anni): 15^ Cristina Salvi;

Cat. 1 (39-49 anni): 9° Matteo Raffaglio, 11° Michele Ghitti, 29° Andrea Pinotti;

Cat. 2 (50-59 anni): 10^ Enrica Sonzogno, 22^ Maura Barbisotti;

Cat. 2 (50-59 anni): 36° Giuseppe Di Bernardo, 83° Marco Brambilla;

Cat. 3 (60-69 anni): 10^ Marinella Garzini;

Cat. 4 (70 e + anni): 11° Ferdinando Cappelli;

 

Risultati Cadetti Terni (14-16 anni):

 

Fioretto: 42° Gianluca Corsini, 86° Enea Biondi, 102° Francesco Belcastro, 203° Tommaso Romano;

Spada Femminile: 66^ Mariaclotilde Adosini, 82^ Ilaria Zanchi, 176^ Anna La Barbera;

Spada Maschile: 80° Alessandro Lodetti, 286° Fabio Vigone, 324° Gregory Summa, 329° Marco Lattarulo, 408° Jacopo Usubelli;

 

@2007-2013 Polisportiva Scherma Bergamo