• Maestra
  • Assalti
  • Torneo
  • Affondo
  • Sala

Nazionale Under 14, buon 5° posto per Mari

Duplice appuntamento nel weekend passato per gli atleti della Pol. Scherma Bergamo, impegnati a Ravenna per la 1^ prova Nazionale Under 14 di spada e a Lussemburgo per la Coppa del Mondo Under 20.

 

Sulle pedane romagnole migliaia di spade,  provenienti da tutta Italia, si sono contese la vittoria alla prima delle due prove nazionali del Trofeo kinder + Sport. A raccogliere il miglior risultato tra gli atleti bergamaschi in gara è stato Massimo Mari, con un entusiasmante 5° posto nella categoria Allievi (13 anni), che torna a casa con una bella coppa, visto che nelle categorie under 14  vengono premiati i primi otto classificati. Un gran bel risultato per Massimo, maturato sin dalla fase a gironi conclusa con un en plein di vittorie ed un cammino di eliminazione diretta impeccabile concluso ai piedi del podio, dove è stato sconfitto da Massimo Liuzzi del circolo della spada Cervia Milano Marittima.

Nella stessa categoria, quella degli allievi, da segnalare anche il buon 19° posto per Marco Locatelli al maschile e il 30° per Claudia Accardi al femminile, entrambe sconfitti nell’incontro valido per l’accesso al tabellone dei 16 atleti.

 

Trasferendoci in Lussemburgo, impegno internazionale per Giacomo Gazzaniga, convocato in azzurro per la prima tappa della Coppa del Mondo U20. Per il giovane bergamasco è stata una trasferta amara che l’ha visto raccogliere solo l’84° posto della classifica finale, sconfitto per l’accesso al tabellone dei 64 atleti dal portoghese Miguel Frazao in un assalto equilibrato deciso all’ultima stoccata e concluso con il punteggio di 15 stoccate a 14.

Messi da parte i rimpianti per un risultato inaspettato, Giacomo ha ripreso gli allenamenti in vista della nuova convocazione giunta dal CT Sandro Cuomo per Heraklion in Grecia, nel fine settimana del 15/16 Dicembre, dove Gazzaniga non solo parteciperà alla prova individuale, ma rappresenterà l’Italia nella competizione a squadre.

 

 

I Risultati di Ravenna:

 



Ragazze (12 anni): 81^ Gaia Locatelli, 109^ Mara Carallo;

Ragazzi (12 anni): 50° Simone Vigone, 149° Andrea Pedrali, 175° Emiliano Gnicchi;

Allieve (13 anni): 30^ Claudia Accardi;

Allievi (13 anni): 5° Massimo Mari, 19° Marco Locatelli, 44° Niccolò Gionfriddo, 57° Simone Torelli.

 

 

 

 

 

A Gazzaniga il Bronzo della Nazionale Giovani

La prima prova nazionale Giovani svolta a Ravenna ha visto le spade di Gazzaniga e di Di Bernardo centrare la top ten della classifica under 20!

 

 

Ottima prestazione all’esordio delle competizioni under 20 dei giovani per gli spadisti orobici Giacomo Gazzaniga e Riccardo Di Bernardo che con i loro rispettivi 3º e 9º posto iniziano ad incidere il loro nome tra i migliori 26 atleti che potranno usufruire del pass istantaneo, attribuito al termine delle prime due prove nazionali (appunto Ravenna e Roma nel mese di marzo), per partecipare ai Campionati Italiani Giovani di Lecce 2019.

 

Brillante il loro cammino sin dalla fase a gironi, conclusa con il massimo delle vittorie e con una promettente  posizione nella classifica provvisoria che già lasciava presagire un derby tutto targato Scherma Bergamo agli ottavi.  Previsione centrata:  i due atleti sono infatti approdati  sulla stessa pedana.

Ad avere la meglio è stato Giacomo Gazzaniga che continua la sua marcia, vincendo ai quarti con Simone Greco di Lugo, per poi arrendersi in semifinale al compagno di nazionale e atleta delle Fiamme Oro Gianpaolo Buzzacchino poi vincitore della competizione, accontentandosi così del Bronzo.

 

Nelle prova di spada femminile a distinguersi è stata Anna La Barbera, la più piccola delle atlete in gara per anno di nascita. Per Anna un 104º posto incoraggiante ottenuto per mano della molto più esperta atleta pisana Letizia Campani.

Nel Fioretto Enea Biondi, anche lui alla suo battesimo nelle competizioni under 20, si deve arrendere nella fase a gironi portandosi a casa il 150° posto, accompagnato da tanta esperienza e voglia di riscatto per le prossime competizioni.

 

 

 

Al Centro Olimpico di Tirrenia invece continuano gli allenamenti con la Nazionale Azzurra Paralimpica per Sofia Della Vedova che tra stoccate di Fioretto e Spada continua a fortificare le sue conoscenze schermistiche in vista degli appuntamenti del nuovo anno.

 

 

I Risultati di Ravenna:

 

Spada Maschile: 3° Giacomo Gazzaniga, 9° Riccardo Di Bernardo, 28° Mario Villa, 92° Alessandro Lodetti, 144° Marco Moretti, 175° Mario Villa,  297° Gabriel Galati;

Spada Femminile: 104^ Anna La Barbera, 128^ Iris Tornelli , 175^ Valentina Giussani, 196^ Ilaria Zanchi.

Dal Vivaio ai Master vice campioni d’Italia

La settimana appena trascorsa ha visto gli atleti della Polisportiva Scherma Bergamo calcare le pedane da Nord a Sud: dai più piccoli impegnati a Sedriano (Mi), agli U23 coinvolti a Belluno, a i Master (over 24) a Caserta.

 

Dal duplice appuntamento di Caserta, in cui è stato disputato il Trofeo Delle Regioni a squadre e la Seconda Prova del Circuito Nazionale Master, spicca il Bronzo di Giuseppe Di Bernardo, impegnato nella compagine Lombarda al Trofeo delle Regioni, vittorioso nella finale per il 3° posto contro il Lazio insieme a Roberto D’Angelo, Jurgen Emmenegger, Massimo Lana e Roberto Pulega. Nelle prove individuali sempre un ottimo Di Bernardo, che si arrende agli ottavi contro il forte catanese Alessandro Di Bella, poi vincitore della prova, classificandosi così al 15° posto nella Categoria 2 di spada (50-59 anni). Ma sono le donne a far notizia per i risultati ottenuti, con Marinella Garzini 5^ nella categoria 3 (60-69 anni) ed Enrica Sonzogno 6^ nella categoria 2 (50-59 anni). Per entrambe le spadiste una sconfitta ai quarti che vale ugualmente una meritata premiazione, in quanto nei master vengono premiati i primi 8. Ottimi risultati singoli affiancati anche da un importante riconoscimento collettivo: in questa sede le donne Master della Polisportiva Scherma Bergamo sono state premiate per aver ottenuto il 2° posto nella spada femminile al Gran Premio Italia Master 2017/18 per società. Un risultato che non solo avvalora il loro rendimento tecnico durante l’anno agonistico ma che contribuisce a rende orgogliosa tutta la Scherma Bergamo e il suo staff tecnico per quanto realizzato in questo settore.

 

 

Sulle pedane venete di Belluno, le lame degli under 23 si sono incrociate per contendersi il primo Titolo Italiano in palio nella stagione 2018-19. Nessun podio per la compagine bergamasca, che tuttavia presenta risultati molto convincenti da parte di tutti e con le ottime prove offerte da Mario Villa, classificato 28°, e da Giacomo Gazzaniga, che si attesta al 13° posto sconfitto agli ottavi in un incontro molto equilibrato dal talento romano Davide Di Veroli (portabandiera azzurro alle ultime olimpiadi giovanili, nonché medaglia d’Oro) neo vincitore del tricolore U23.

 

A Sedriano (Mi) si sono sfidati tutti i campioni del domani, ovvero il vivaio della Pol. Scherma Bergamo, che ha partecipato alla 1^ prova Regionale U10 e U8 di fioretto e spada, manifestazione non competitiva in cui non viene emessa nessuna classifica finale! Muovendo i primi passi tra le pedane, all’insegna del divertimento, facciamo i complimenti a Filippo Brignoli, Bianca Vegini, Mattia Belcastro, Samuele Balduzzi, Tommaso Ficara, Filippo Reguzzi, Bruno Mollis Zaza e Tommaso Gusmini!

 

 

 

I Risultati di Belluno:

 

Spada Maschile: 13° Giacomo Gazzaniga, 28° Mario Villa, 81° Riccardo Di Bernardo, 104° Ludovico Rodeschini, 110° Marco Moretti, 113° Andrea Rota,  202° Gabriel Galati;

Spada Femminile: 66^ Maria Pasinetti, 101^ Iris Tornelli, 121^ Sara Majer.

 

 

 

Inizio stagione per gli under 14 e la Coppa del Mondo under 20.

Inizia da Gorle la stagione agonistica del circuito under 14, con la prima delle tre prove regionali di spada e interregionali di fioretto (con Piemonte e Val d’Aosta). Il cammino di questi giovanissimi atleti, ben 30 alle due armi per la Scherma Bergamo, si concluderà nel mese di maggio con il Campionato Italiano di Riccione intitolato a Renzo Nostini.

 

A brillare sono le categorie Ragazzi / Allievi (12/13 anni) dove nel fioretto Claudia Accardi e Tommaso Viola sfiorano il podio perdendo ai quarti dopo una gara ben condotta fin dalla fase a gironi, conquistando rispettivamente il 5° e l’8°; piazzamenti molto importanti che difatti nel circuito under 14 vengono premiati. Nella spada invece vengono conquistati due podi con i bronzi della mai doma Claudia Accardi, sconfitta per una sola lunghezza da Francesca Pensa di Busto Arsizio, e di Marco Locatelli sconfitto in semifinale dal vincitore della prova, il bergamasco Giacomo Pietrobelli.

 

Buone e degne di nota le prestazioni degli atleti orobici che nelle varie categorie e nelle due armi della spada e del fioretto si sono fermati agli ottavi di finale sfiorando una meritata coppa: Lorenzo Azzolari 10°, Lucia Castelli 10^, Niccolò Gionfriddo 10°, Erik Moioli 11°, Massimo Mari 15°.

 

Cambiando settore, passando agli under 20 di spada,  ottima notizia in casa Scherma Bergamo dove giunge la Convocazione in Azzurro per Giacomo Gazzaniga, che il prossimo 1 Dicembre rappresenterà l’Italia alla prima tappa della delegazione Italiana del Circuito di Coppa del Mondo che si svolgerà a Lussemburgo.

 

I Risultati di Fioretto:

 

Maschietti (10 anni): 10° Lorenzo Azzolari, 17° Matteo Pinotti, 18° Carlo Auriemma, 39° Pietro Rovelli;

Giovanissimi (11 anni): 18° Francesco Villa, 26° Leonardo Serughetti;

Giovanissime (11 anni): 10^ Lucia Castelli;

Ragazzi / Allievi (12-13 anni): 8°  Tommaso Viola, 29° Riccardo Zorloni, 37° Pietro Redondi, 55° Ilan Biondi, 60° Mattia Licini;

Ragazze / Allieve (12 -13 anni):  5^ Claudia Accardi;

 

I Risultati di Spada:

 

Maschietti (10 anni): 11° Erik Moioli, 26° Husoschi Alexandru, 38° Gabriele Gavazzeni;

Giovanissimi (11 anni): 44° Michele Curnis, 58° Kevin Ismondi, 59° Osmani Enea;

Ragazzi / Allievi di spada (12-13 anni): 3° Marco Locatelli, 10° Niccolò Gionfriddo, 15° Massimo Mari, 21° Simone Vigone, 25° Simone Torelli, 42° Alessandro Bolis, 65° Andrea Pedrali, 94° Emiliano Gnocchi;

Ragazze / Allieve (12 -13 anni): 3^ Claudia Accardi, 28^ Susanna Massa;

 

@2007-2013 Polisportiva Scherma Bergamo