• Maestra
  • Assalti
  • Torneo
  • Affondo
  • Sala

Un inizio d’anno d’Oro e di Bronzo

Il weekend dell’Epifania ha regalato tante emozioni alla Polisportiva Scherma Bergamo, che al primo appuntamento del 2019 non si fa cogliere impreparata! Ottimi risultati sono dunque giunti, frutto di un buon rendimento e della costanza nell’allenamento, tenuto con regolarità anche nel periodo natalizio al Centro Sportivo Vavassori del Villaggio degli Sposi, proprio in vista del Campionato Regionale Under 14 a squadre e del Campionato Regionale Cadetti (Under 17) individuale disputato a Castenedolo (Bs).

 

Negli under 14 di spada a squadre VITTORIA del Titolo Regionale per la categoria Ragazzi/Allievi (12/13 anni) grazie al team composto da Niccolò Gionfriddo, Marco Locatelli, Massimo Mari e Simone Torelli, che dopo un percorso trionfale sin dalla fase a gironi conquista i quarti di finale e la semifinale superando rispettivamente le formazioni del Cus Pavia e di Sesto San Giovanni, imponendosi in seguito in finale sui cugini della Bergamasca Scherma.

 

Sempre nella competizione a squadre, sconfitte ai quarti per le équipe di spada femminile Ragazze/Allieve e di fioretto Ragazzi/Allievi, che si classificano al 5° posto, mentre si fermano all’8° posto i Maschietti/Giovanissimi di fioretto.

 

Nelle competizioni individuali, riservate alle categorie under 17 dei cadetti, è il fiorettista Enea Biondi a far parlare di sé, conquistando il 3° posto a seguito della sconfitta inferta in semifinale dal neo Campione Regionale Lorenzo Rossi di Brescia.

Nella spada maschile è Alessandro Lodetti a guadagnare il gradino più basso del podio, mentre nella spada femminile stop ai quarti per Ilaria Zanchi che ottiene il 5° posto e Mariaclotilde Adosini che si aggiudica la 6^ posizione.

 

 

Risultati di Fioretto:

 

Maschietti/Giovanissimi a squadre (10/11 anni): 8^ Scherma Bergamo con Lorenzo Azzolari, Carlo Auriemma, Leonardo Serughetti, Francesco Villa;

Ragazzi/Allievi a squadre(12/13 anni):  5^ Scherma Bergamo con Ilan Biondi, Pietro Redondi, Tommaso Viola, Riccardo Zorloni;

Cadetti individuale (U 17): 3° Enea Biondi, 9° Francesco Belcastro, 11° Gianluca Corsini, 30° Tommaso Romano;

 

Risultati di Spada:

 

Maschietti/Giovanissimi a squadre (10/11 anni): 6^ Scherma Bergamo con Alexandru Husoschi, kevin Ismondi, Erik Moioli;

Ragazzi/Allievi a squadre (12/13 anni): 1^ Scherma Bergamo 2 con Niccolò Gionfriddo, Marco Locatelli, Massimo Mari, Simone Torelli; 11^ Scherma Bergamo 2 con Alessandro Bolis, Emiliano Gnocchi, Andrea Pedrali, Simone Vigone;

Ragazze/Allieve a squadre (12/13 anni): 5^ Scherma Bergamo con Claudia Accardi, Mara Carallo, Gaia Locatelli, Susanna Massa;

Cadette individuale (U 17): 5^ Ilaria Zanchi, 6^ Mariaclotilde Adosini;

Cadetti individuale (U 17): 3° Alessandro Lodetti, 25° Tommaso Pellegata, 41° Gregory Summa, 47° Marco Lattarulo, 49° Simone Vigone, 63° Jacopo Usubelli.

I nostri migliori e più sinceri Auguri!

 

Informiamo che nel periodo festivo le lezioni saranno regolari solo nei giorni 27 Dicembre e 3 Gennaio presso la struttura di Bergamo. Saranno sospese a Romano di Lombardia.

Tutti i corsi riprenderano il loro regolare svolgimento dal 7 Gennaio.

 

 

 

Gli under 14 di fioretto a Treviso e premio Città di Bergamo ai suoi atleti

Il fine settimana trascorso non è stato dedicato solo alla Coppa del Mondo U20, ma anche ai fiorettisti del settore under 14 a Treviso e alla cerimonia di consegna del premio “La città di Bergamo ai suoi Atleti”.

 

La prima tappa del circuito nazionale kinder + sport  di fioretto under 14 si è svolta a Treviso, dove undici atleti orobici hanno incrociato le lame in cerca della vittoria. Ottimi risultati giungono dalla categoria Allievi (13 anni) dove Claudia Accardi e Tommaso Viola sfiorano la tanto sperata finale ad 8 tiratori che permette di esser premiati. Al maschile Tommaso Viola dopo una fase a giorni entusiasmante, conclusa con il massimo delle vittorie, si deve accontentare del 10° posto sconfitto da Gian Maria Antonini di Viareggio; stesso percorso nella gara femminile per Claudia Accardi che, dopo un girone brillante con solo 5 punti subiti su altrettanti incontri, viene stoppata al 12° posto da Anna Marassutto di Padova. Nella categoria Ragazzi (12 anni) buona prova per Mattia Licini che viene sconfitto ai sedicesimi da Gualtiero Tognielli di Livorno conquistando la 29^ posizione.

 

Tornando in città, nella serata di Venerdì 14 Dicembre, il Comune di Bergamo rappresentato da sindaco Giorgio Gori, dall’assessore allo sport Loredana Poli e dalla presidente del Consiglio Comunale Marzia Marchesi, ha conferito il premio "La città di Bergamo ai suoi atleti”. Ad essere premiati gli atleti della Pol. Scherma Bergamo Paola Quadri, per aver vinto il titolo di Campionessa Italiana Master, Giacomo Gazzaniga per l’Oro a squadre in Coppa Del Mondo, e la squadra della Scherma Bergamo Campione d’Italia serie B2 con Riccardo Di Bernardo, Giacomo Gazzaniga, Roberto Piazza e Mario Villa.

 

Sarà invece premiato dal Comune di Chiuduno nella giornata di Sabato 23 Dicembre il nostro atleta Simone Vigone, vincitore del Titolo Regionale di spada nella categoria Giovanissimi (11 anni).

 

Infine l’associazione si complimenta con Luca Quadri che a Roma ha superato l’esame diventando Istruttore di Scherma di 1° livello, a lui il nostro migliore in bocca al lupo.

 

Risultati di Treviso:

 

Maschietti (10 anni): 80° Lorenzo Azzolari, 137° Pietro Rovelli;

Giovanissimi (11 anni): 93° Francesco Villa, 96° Leonardo Serughetti;

Giovanissime (11 anni): 61^ Lucia Castelli;

Ragazzi (12 anni): 29° Mattia Licini, 41° Ilan Biondi, 76° Pietro Redondi;

Allievi (13 anni): 10° Tommaso Viola, 71° Riccardo Zorloni;

Allieve (13 anni): 12^ Claudia Accardi;

Gazzaniga d’Argento e Oro in Coppa del Mondo

L’impegno iridato under 20 ad Heraklion in Grecia, ha esaltato lo spadista della Pol. Scherma Bergamo con l’Argento individuale e l’Oro a squadre.

Fine settima da incorniciare per Giacomo Gazzaniga che ad un anno esatto dall’esordio nelle competizioni mondiali under 20, proprio ad Heraklion, riesce a conquistare il suo primo podio in coppa del mondo individuale. Una gara perfetta quella dello spadista Orobico costruita dalla fase a gironi conclusa al primo posto della classifica provvisoria.

Durante il suo cammino di avvicinamento alla finale Giacomo ha regolato l’Israeliano Jacob Pizenberg nel tabellone da 128 atleti, il Norvegese Tomas Geitung per l’accesso ai 64esimi, l’Egiziano Ibraim Ramadan per accedere ai sedicesimi di finale, lo Spagnolo Gerard Gonell agli ottavi, il Francese Arthur Philippe ai quarti per poi superare in semifinale l’Ungherese Tibor Andrasfi. A stoppare la cavalcata trionfale di Gazzaniga in finale è stato un altro Ungherese, David Nagy il numero 3 del ranking mondiale con il punteggio di 15 stoccate a 12.


Altra gloria da protagonista,con la conquista del metallo più pregiato, nella competizione a squadre, dove lo spadista della Scherma Bergamo insieme a Daniel De Mola, Giulio Gaetani e Marco Molluso, ha superato ai quarti la Germania, in semifinale il forte team della Russia per vincere l’Oro in finale contro la Polonia.


@2007-2013 Polisportiva Scherma Bergamo