• Maestra
  • Assalti
  • Torneo
  • Affondo
  • Sala

Classifiche per società: la Pol. Scherma Bergamo cresce ancora!

La conclusione ufficiale dell’anno agonistico arriva puntualmente con le classifiche per Società emanate dalla Federazione Italiana Scherma riguardanti i singoli Gran Premi.

 

 

Il dettaglio dei punteggi accumulati dalle Società schermistiche affiliate alla Federazione, attraverso gli atleti partecipanti alle competizioni ufficiali nei singoli campionati della stagione 2017/18, costituisce il Gran Premio Italia, in cui la Pol. Scherma Bergamo ha ottenuto uno splendido 33° posto su un totale di 319 Società, risultando anche la 4^ forza lombarda. Un passo avanti per il sodalizio bergamasco presieduto da Nando Cappelli che nella stagione 2016/17 si era fermata al 40° posto.

La classifica si basa sulla somma di tutti i punteggi maschili e femminili ottenuti nelle tre armi praticate nella scherma, ma non esercitate a pieno dalla Pol. Scherma Bergamo che si basa, nei campionati, all’80% sulla spada, al 18% sul fioretto e con solo due atleti praticanti la sciabola solamente nel settore master. 

 

Premiati gli sforzi dell’associazione, che nella sue sedi operative di Bergamo presso il Centro Sportivo Vavassori e di Romano Di Lombardia presso l’istituto Comprensivo Rubini, riesce grazie ai suoi tesserati a coprire tutti e 5 i Gran Premi che costituiscono il Gran Premio Italia: il G.P.G. (gran premio giovanissimi U14), quello Giovani (U20), quello Assoluti (over 14), l’Under 23 (18-23 anni), il Seniores (Master over 24) e il campionato Paralimpico. Un risultato complessivo che soddisfa tutti, merito di un lavoro costante e minuzioso effettuato dallo staff tecnico e dirigenziale che valorizza anche chi non sale in pedana per partecipare agonisticamente a questo sport, ma  che contribuisce a pieno grazie al loro apporto giornaliero in sala scherma. Ogni singolo campionato verrà successivamente analizzato non solo specificando la classifica, ma dando luce e risalto a chi di quel Gran Premio è stato protagonista, i nostri atleti!

 

 

Campus estivo federale per Mariaclotilde Adosini

La stagione si è appena conclusa in casa Pol. Scherma Bergamo, ma in realtà si è ripartiti subito a lavorare per il nuovo anno agonistico 2018-19!

 

 

Questo è il caso di Mariaclotilde Adosini, impegnata a Formia presso il Centro di preparazione Olimpica, al campus estivo organizzato dalla Federazione Italiana Scherma riservato ai migliori esponenti della categoria under 17 di spada.

Il progetto TARG per la spada, in programma dal 2 al 9 Luglio, ha lo scopo di ricercare il talento giovanile nell’arma in questione e per questo lo staff che lo compone è formato dal CT della Nazionale Italiana Sandro Cuomo e dai Maestri e preparatori atletici del suo staff, che si troveranno a fronteggiare 32 tiratrici e 32 tiratori risultanti dalla loro posizione di ranking finale.

 

 

Per Mariaclotilde medaglia di Bronzo ai Campionati italiani uscenti e numero 8 del ranking di categoria (le Allieve anno 2004), un’ottima occasione per potersi confrontare con atleti più grandi e con più esperienza in un’ottica sicuramente formativa come lo sarà anche per il neo Istruttore Nazionale Andra Rota cresciuto nel vivaio della Scherma Bergamo e in formazione da Maestro, presente al campus come Tecnico accompagnatore.

Fine stagione con la festa dei 10 anni Scherma Bergamo e l’80° del Presidente

Si conclude questa settimana l’anno agonistico 2017/18 per la Pol. Scherma Bergamo, quello del 10º anniversario di attività festeggiato in grande nello stesso giorno in cui il nostro Presidente Nando Cappelli ha spento 80 candeline!

 

 

Sono stati il massimo vertice della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso e l’Assessore allo sport del comune di Bergamo, Loredana Poli, a presenziare per i festeggiamenti del decimo anno di vita della Pol. Scherma Bergamo, avvenuti nella propria sede d’allenamenti presso il Centro sportivo Don Bepo Vavassori. L’evento svoltosi lo scorso 11 Giugno ha voluto essere anche un riconoscimento al Presidente fondatore dell’associazione Nando Cappelli, che proprio in quella data compiva 80 anni.

 

Durante la serata il Responsabile tecnico Francesco Calabrese ringraziando il suo staff che l’ha supportato composto da Enrico Ferrari, Marco Fumoso, Marco Kummer, Greta Macella, Ileana Morotti, Sonia Morotti, Luca Quadri, Andrea Rota e Nicola Viscardi ha fatto il punto dei dieci anni trascorsi, sottolineando come anche quest’ultima stagione, come le 9 precedenti, ha rappresentato la migliore di sempre  dimostrando crescita e maturità grazie alle 63 gare svolte nel 2017-18 con 86 podi raggiunti di cui 30 vittorie e 68 risultati utili (tra il 5° e l’8° posto).

Un risultato che gratifica per gli sforzi fatti dagli atleti stessi in una struttura piccola e con solo 3 giorni settimanali di allenamento.

 

Questi sforzi saranno molto presto ricompensati, dice Loredana Poli prendendo la parola, l’Assessore allo sport di Bergamo ha voluto evidenziare come il Comune sia vicino alle problematiche dell’associazione, entusiasmandosi per i successi conseguiti ed assicurando che sta lavorando per darci una nuova casa nei primi mesi del 2019.

 

Il presidente della Fed. Italiana Scherma Giorgio Scarso, nel complimentarsi con il Presidente Cappelli per quanto dato e fatto negli anni alla città di Bergamo grazie alla sua passione, si è soffermato sui valori che la scherma dà e che si rispecchiano nella Pol. Scherma Bergamo, compresi quelli di integrità (manifestato dal settore paralimpico) e formazione dell’individuo valorizzato dall’impegno scolastico e dall’incentivazione allo studio che nella Scherma Bergamo vede un premio Ad Hoc.

Premiando i vari “Tornei Sociali” (le gare interne all’associazione) il massimo vertice della scherma italiana ha ribadito l’augurio per un futuro ancora più roseo frutto dell’entusiasmo e dalla voglia di fare che si tocca con mano entrando nella casa della Pol. Scherma Bergamo!

 

Il Presidente Cappelli in un discorso incrociato con la Vice Sabina Oreda in rappresentanza di tutto il Consiglio, ha ringraziato gli ospiti presenti, lo staff ma soprattutto i nostri atleti con particolare attenzione ai loro genitori motore e primo sponsor, come già sottolineato da Scarso, della scherma.

Il risultato della Pol. Scherma Bergamo non è la concentrazione su un solo atleta, quest’anno siamo arrivati in Coppa del Mondo, alle convocazioni per mondiali ed europei, vinto più di un Titolo Italiano ed i nostri ragazzi sono ben apprezzati ovunque vadano; l’idea che in 27 si siano distinti con risultati importanti durante tutto l’anno, dimostra la crescita collettiva dell’associazione è frutto di un lavoro ben svolto ricercando sempre il massimo.

In segno di grande riconoscenza e piacere, consegniamo una targa al Presidente Scarso presentandoci per quello che siamo: “Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune per raggiungere l’impossibile, consci che nessuno potrà domani festeggiare raccolti, se manca chi oggi getta il seme”

 

Titoli regionali: a Vigone l’Oro

Nel corso dei Campionati Italiani Assoluti svoltisi a Milano, si è tenuta la premiazione dei Campioni Regionali under 14 della stagione agonistica 2017/18, alla presenza del Presidente federale Giorgio Scarso e del Presidente del C.R. Lombardia Maurizio Novellini.

 

 

Ad essere premiati sono stati i migliori tre atleti di ogni arma risultanti dalla somma delle due migliori prove regionali e interregionali su tre disputate durante la stagione agonistica in corso. Per la Pol. Scherma Bergamo quattro premiati grazie al Titolo vinto da Simone Vigone nella spada categoria Giovanissimi (11 anni), l’Argento di Marco Locatelli sempre nella spada categoria Ragazzi (12) ed i due Bronzi conquistati dai fiorettisti Mattia Licini e Claudia Accardi nelle rispettive categorie Giovanissimi e Ragazze.

 

@2007-2013 Polisportiva Scherma Bergamo