Continua il bel momento della Scherma Bergamo: dopo la promozione dello scorso week-end della squadra maschile nella serie B2, altro obiettivo centrato a Cremona da Matteo Raffaglio e Domenico Papalia che hanno conquistato la qualificazione alla gara nazionale open del prossimo aprile a Foggia. Seguiti dal maestro Calabrese, i due spadisti della scherma Bergamo in gara si sono ben comportati, conquistando rispettivamente l’ottavo e il quarantesimo posto della classifica finale, in una prova difficile che vedeva contendersi la qualificazione fra atleti di grande livello della scherma lombarda.

I due tiratori quindi raggiungono il loro obiettivo principale come già fatto da Paola Quadri nel fioretto femminile e dai due maestri Marco Bosio nel fioretto maschile e Francesco Calabrese che facente parte del gruppo Top Class aveva già ottenuto di diritto la qualificazione open nella spada maschile.
Per quanto riguarda il circuito Under 14 di fioretto da sottolineare l’ottimo debutto di Matteo Bergamini nel circuito nazionale; ad Ariccia lo scorso Venerdì il tiratore bergamasco si è ben distinto tra i migliori atleti di tutta Italia centrando la qualificazione per il gran premio giovanissimi del prossimo Maggio a Rimini.