gazzaniga%20ita - Bene Gazzaniga agli Italiani Cadetti, bravi i piccoli a Busto ArsizioLa scherma italiana di alto livello ha fatto tappa in Sicilia dove alle pendici dell’Etna ed esattamente ad Acireale (Ct), sono stati organizzati i Campionati Italiani Cadetti e Giovani.

 

Questa rassegna dedicata ai migliori 42 atleti delle categorie unger 20 ha visto la partecipazione di Giacomo Gazzaniga nei Cadetti di spada (U 17). L’atleta orobico ha ben difeso i colori societari concludendo la difficile fase a gironi al 3º posto; dopo aver sconfitto il trevigiano Guerra ai 32esimi si arrende nell’incontro valido per gli ottavi di finale dall’idolo è padrone di casa Sergio Manzoni del Club Scherma Acireale. L’assalto dal forte pathos ha visto la vittoria dell’atleta siculo all’ultima stoccata per 15-14, spezzando le velleità di vittoria di Gazzaniga che deve accontentarsi di un ottimo 9º posto nella classifica generale.

 

00%20locatelli - Bene Gazzaniga agli Italiani Cadetti, bravi i piccoli a Busto ArsizioContemporaneamente a Busto Arsizio si svolgeva la gara amichevole a squadre under 14 e individuale per i trofeo minions di spada e prime lame di fioretto. A Trionfare nei minions di spada dominando la prova è stato Marco Locatelli nella categoria maschietti (10 anni), mentre nelle prime lame (9 anni) ottimo 3º posto per Alessandro Bolis e 5º per Federico Bonin. Un plauso va anche a tutti gli altri partecipanti: Filippo Velonà, Lorenzo Velonà, Simone Vigone, Erik Moioli e Mattia Belcastro.

Nella categoria prime lame di fioretto buon 6° posto per Pietro Redondi, sconfitto ai quarti  dal vincitore della prova Lorenzo Bonardi con il punteggio di 6 stoccate a 5, nella stessa prova si classificano al 9° posto Mattia Licini e al 18° Michele Curnis.

00%20minions - Bene Gazzaniga agli Italiani Cadetti, bravi i piccoli a Busto ArsizioNella competizione a squadre brilla il 2° posto di Alessandro Lodetti nella categoria ragazzi/allievi di spada (12-13 anni), per lui un podio conquistato con merito insieme ai compagni di società diverse: Lunghi di Legnano, Casillo e Tarquini di Milano. Si arrende invece ai quarti di finale classificandosi al 6° posto, la squadra della Scherma Bergamo di fioretto maschietti/giovanissimi (10/11 anni) con Francesco Belcastro, Tommaso Romano, Tommaso Viola e Riccardo Zorloni.