00sqsm - Promozione a Casale e tripletta a Rapallo per la Scherma BergamoLa città di Casale Monferrato ha ospitato i Campionati iItaliani di serie B e C alle tre armi, con oltre 1000 atleti provenienti da piú di 250 squadre di tutt’Italia. 

Per la Pol. Scherma Bergamo impegnata nelle competizioni maschili e femminili di spada e fioretto obiettivi raggiunti a pieni voti! Tra questi l’importante risultato della squadra di spada maschile militante nella serie C1 che ottiene la promozione alla serie successiva della B2 con un brillante 4º posto ottenuto da giovani promesse come Giacomo Gazzaniga, Riccardo Di Bernardo, Marco Moretti e Roberto Piazza. Ribadiamo il concetto di giovani perché sulle 24 squadre partecipanti al campionato, di cui solo le prime 4 ottengono la promozione, lo squadrone della Scherma Bergamo era il più giovane in gara, tutti under 18! Un bellissimo risultato che lascia solo l’amaro in bocca per non essere saliti su uno dei gradini del podio, non per incapacità tecnica, ma per inesperienza legata appunto alla giovane età che li vedeva già appagati e soddisfatti dopo l’ingresso ai quarti di finale che regalava la tanto attesa promozione in B2. Per la cronaca di gara la formazione bergamasca ha superato la fase a gironi con tutte vittorie accedendo al tabellone dei playoff riservato alle prime otto squadre con il 3º posto; ai quarti sconfigge Pesaro mentre in semifinale cede il passo alla squadra di Firenze poi vincente a fine gara. Nella finalina per il terzo posto gli orobici vengono sconfitti dalla società schermistica Umbra di Perugia.

 

00sqff - Promozione a Casale e tripletta a Rapallo per la Scherma BergamoObiettivi raggiunti anche per le squadre femminili di spada e fioretto militanti entrambe in serie B2. Il team di spada composto da Laura Rubbuano, Valentina Tosi, Cristina Scanzi e Maria Pasinetti ha mantenuto la serie con il 10º posto sconfitte agli ottavi dal Club Scherma Torino per una sola stoccata 45 a 44. Stesso punteggio che nel fioretto ha permesso invece a Paola Quadri, Greta Macella, Cristina Scanzi e Laura Rubbuano di vincere l’assalto contro PentaModena agli ottavi, giocandosi la promozione ai quarti contro Monza in un assalto poi perso ma che regala un ottimo 7º posto per una squadra formata al 75% da spadiste. 

 

Nel fioretto maschile la squadra formata da Marco Kummer, Mario Villa e Marco Moretti, anche loro formati da due spadisti su tre, ha ottenuto un buon 11º posto che nel fioretto B2, dove vengono retrocesse 6 squadre su 16, vuol dire retrocessione. Un risultato che ė sconfortante solo in apparenza, perché essendo la prima squadra delle retrocesse il prossimo anno verrà nuovamente ripescata in B2.

 

00trisgiov - Promozione a Casale e tripletta a Rapallo per la Scherma BergamoA Rapallo si è svolta invece la seconda prova del “3º Trofeo Antico Castello” di spada. L’ambito Trofeo della città ligure, riservato alle categorie under 14 con iscrizioni a numero chiuso, ha visto il trionfo degli unici 3 atleti bergamaschi partecipanti alla manifestazione inseriti nella categoria Giovanissimi (11 anni).  Il risultato è un vero e proprio dominio della Pol. Scherma Bergamo che cala il tris sul podio con Massimo Mari vittorioso su Marco Locatelli e con Niccolò Gionfriddo che conquista il 3º posto! Un ennesima tripletta per questi moschettieri impreziosita dalla conquista per Marco Locatelli del “3º Trofeo Antico Castello” città di Rapallo grazie alla somma dei punteggi conseguita al termine delle due prove svolte, infatti Locatelli oltre al 2º posto odierno si era aggiudicato la 1ª prova!! Complimenti a questo ulteriore e complicato risultato ottenuto e impreziosito dai nostri atleti poiché senza la guida dei propri Maestri a fondo pedana, come spesso accade nei trofei.