00%20quadri%20e%20ghitti - Donne scintillanti alla prima Nazionale Master: trionfo per Quadri seconda SonzognoIntenso fine settimana ricco d’emozioni per gli atleti della Pol. Scherma Bergamo impegnati su quatto fronti diversi ed in gare altrettanto importanti: la 1^ prova Nazionale Master di Zevio, la 1^ prova di qualificazione Nazionale Assoluta di fioretto ad Ancona, il 3° Trofeo Città di Carnago e il Trofeo Antico Castello di Rapallo.

 

Partendo dalle gare ufficiali del calendario della Federazione Italiana Scherma, splendono i risultati del settore Master (over 24) dove a Zevio (VR) si è disputata la 1^ prova del circuito Nazionale alle 3 armi. Grande risalto hanno avuto le donne con Paola Quadri vittoriosa nel fioretto categoria 0, battendo in finale Anna Giannetto di Anzio. Brillante secondo posto per Enrica Sonzogno nella cat. 2 di spada alla sua prima finale in carriera persa da un’avversaria di tutto rispetto, la pluricampionessa Luisa Milanoli di Novara.

00%202%20sonzogno - Donne scintillanti alla prima Nazionale Master: trionfo per Quadri seconda SonzognoAncora un podio per la Scherma Bergamo conquistato dall’inossidabile Presidente Nando Cappelli che nella categoria 4 sale sul 3° gradino nella sciabola e si ferma ai quarti con il 7° posto nel fioretto. Sempre ai piedi del podio al termine di un’ottima gara si fermano: Michele Ghitti 5° nel fioretto cat. 0 e Virgilio Failla 7° nella sciabola cat. 1.

 

Ad Ancona si è svolta la prima prova di qualificazione Nazionale Assoluta di fioretto, tappa d’esordio stagionale del percorso di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti in programma nel mese di giugno a Milano.

Nel fioretto maschile, che ha visto imporsi Daniele Garozzo il portacolori delle Fiamme Oro nonché olimpionico di Rio2016, buona prova per Gianluca Corsini primo fiorettista nato in casa Scherma Bergamo ad affrontare queste competizioni: capace di superare al suo primo tentativo la fase a gironi con 3 vittorie e altrettante sconfitte, ottiene la 203^ posizione su 343 partecipanti. Il risultato può apparentemente sembrare sconfortante ma in realtà è un’ottima prestazione in linea con i quelli ottenuti dai migliori coetanei nati nel 2003, l’anno più giovane e inesperto della competizione.

 

00%203%20accardi - Donne scintillanti alla prima Nazionale Master: trionfo per Quadri seconda SonzognoBuoni risultati giungono dal Trofeo Città di Carnago (VA), dedicato alle categorie under 14 di fioretto, in cui Claudia Accardi spicca con un bel 3° posto nella categoria ragazze/allieve (12/13 anni) sconfitta dalla vincitrice Aurora Colangione della Mangiarotti Milano; mentre si fermano ai piedi del podio entrambi con un 6° posto, Pietro Redondi nei maschietti/giovanissimi (10/11 anni) e Francesco Belcastro nei ragazzi/allievi. Nello stesso trofeo si è svolta anche una manifestazione non competitiva riservata agli under 10 dove Christian Oberti e Mattia Belcastro si son ben comportati dimostrando un buon livello tecnico.

A Rapallo per il Trofeo Antico Castello, amaro in bocca per i 3 atleti bergamaschi partecipanti che nella categoria ragazzi/allievi di spada ottengono la 10^ posizione con Niccolò Gionfriddo, l’11^ con Massimo Mari e la 17^ con Marco Locatelli.

 

 

Risultati Master Zevio:

 

00%20under%2010 - Donne scintillanti alla prima Nazionale Master: trionfo per Quadri seconda SonzognoCat. 0 (24-39 anni) Fioretto Femminile: 1^ Paola Quadri

Cat. 0 Fioretto Maschile: 5° Michele Ghitti

Cat. 4 (over 70) Fioretto Maschile: 7° Ferdinando Cappelli

 

Cat. 1 (40-49 anni) Sciabola Maschile: 7° Virgilio Failla

Cat. 4 (over 70) Sciabola Maschile: 3° Ferdinando Cappelli

 

Cat. 0 (24-39 anni) Spada Femminile: 23^ Martina Personeni, 26^ Angela Tuccella, 32^ Veronica Formentini, 34^ Greta Macella, 44^ Sara Maestri, 46^ Lorena Corna, 47^ Arianna Colombi

Cat. 0 Spada Maschile: 16° Enrico Ferrari, 17° Michele Ghitti

Cat. 1 (40-49 anni) Spada Femminile: 20^ Cristina Salvi

Cat. 1 Spada Maschile: 24° Matteo Raffaglio

Cat. 2 (50-59 anni) Spada Femminile: 2^ Enrica Sonzogno

Cat. 2 Spada Maschile: 12° Giuseppe Di Bernardo, 60° Marco Vetturi