Milano è stato l’ultimo atto del calendario agonistico italiano della stagione 2017-18. In pedana son scesi per contendersi il titolo di Campione Italiano i migliori 40 atleti Assoluti e gli atleti Paralimpici.

 

 00%20bronzo%20a%20squadre%20paralimpico - Bronzi per i Paralimpici ai Campionati Italiani

Grandi risultati son giunti proprio dal settore Paralimpico dove Sofia Della Vedova ottiene una splendida medaglia di Bronzo al termine di una stagione agonistica iniziata per lei nel mese di Dicembre all’Unità Spinale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII a Mozzo dove la Pol. Scherma Bergamo svolge la scherma riabilitativa. Sofia dopo l’accesso ai quarti superando Liliana Tolu di Prato, viene sconfitta in semifinale dalla Palermitana Marcella Li Brizzi neo Campionessa Italiana della categoria A di spada.

 

 

00%20sofia%20della%20vedova%20bronzo%20italiano - Bronzi per i Paralimpici ai Campionati ItalianiAl maschile tanto rammarico nella prestazione individuale dove i tre moschettieri bergamaschi si sono fermati ai piedi del podio nelle rispettive categorie. L’indomani però la rivincita si è chiamata medaglia di Bronzo nella competizione a squadre dove Franco Dolci, Francesco Manzoni e Roberto Volpi dopo la sconfitta in semifinale contro la formazione Palermitana conquista il 3º posto sconfiggendo nell’apposita finalina i cugini Lombardi della società Accademia Scherma Groane.

 

Per le categorie normodotati, l’unico rappresentante orobico presente tra i 40 atleti qualificati da una dura selezione è stato Giacomo Gazzaniga che dopo una buona prova nelle fasi a gironi viene sconfitto ai sedicesimi dalla medaglia d’Argento Mondiale Cadetti Filippo Armaleo.

 

 

 

00%20locatelli%20trionfa%20al%20trofeo%20bulli%20%20pupe - Bronzi per i Paralimpici ai Campionati ItalianiSpostandoci a Monza dove si è svolto il trofeo Bulli & Pupe, la Scherma Bergamo conclude anche la stagione delle gare amichevoli con una Vittoria grazie alla spada di Marco Locatelli che nella categoria Ragazzi/Allievi regola tutti senza alcuna difficoltà portandosi a casa l’ennesima soddisfazione annuale, nel fioretto vengono sconfitti ai quarti conquistando il 5º e 6º posto Enea Biondi e Pietro Redondi rispettivamente nella categoria Allievi (13 anni) e Giovanissimi (12 anni).