00%20gruppo%20master%20donne - Dal Vivaio ai Master vice campioni d’ItaliaLa settimana appena trascorsa ha visto gli atleti della Polisportiva Scherma Bergamo calcare le pedane da Nord a Sud: dai più piccoli impegnati a Sedriano (Mi), agli U23 coinvolti a Belluno, a i Master (over 24) a Caserta.

 

Dal duplice appuntamento di Caserta, in cui è stato disputato il Trofeo Delle Regioni a squadre e la Seconda Prova del Circuito Nazionale Master, spicca il Bronzo di Giuseppe Di Bernardo, impegnato nella compagine Lombarda al Trofeo delle Regioni, vittorioso nella finale per il 3° posto contro il Lazio insieme a Roberto D’Angelo, Jurgen Emmenegger, Massimo Lana e Roberto Pulega. Nelle prove individuali sempre un ottimo Di Bernardo, che si arrende agli ottavi contro il forte catanese Alessandro Di Bella, poi vincitore della prova, classificandosi così al 15° posto nella Categoria 2 di spada (50-59 anni). Ma sono le donne a far notizia per i risultati ottenuti, con Marinella Garzini 5^ nella categoria 3 (60-69 anni) ed Enrica Sonzogno 6^ nella categoria 2 (50-59 anni). Per entrambe le spadiste una sconfitta ai quarti che vale ugualmente una meritata premiazione, in quanto nei master vengono premiati i primi 8. Ottimi risultati singoli affiancati anche da un importante riconoscimento collettivo: in questa sede le donne Master della Polisportiva Scherma Bergamo sono state premiate per aver ottenuto il 2° posto nella spada femminile al Gran Premio Italia Master 2017/18 per società. Un risultato che non solo avvalora il loro rendimento tecnico durante l’anno agonistico ma che contribuisce a rende orgogliosa tutta la Scherma Bergamo e il suo staff tecnico per quanto realizzato in questo settore.

 

 

00%20bronzo%20per%20di%20bernardo%20con%20la%20lombardia - Dal Vivaio ai Master vice campioni d’ItaliaSulle pedane venete di Belluno, le lame degli under 23 si sono incrociate per contendersi il primo Titolo Italiano in palio nella stagione 2018-19. Nessun podio per la compagine bergamasca, che tuttavia presenta risultati molto convincenti da parte di tutti e con le ottime prove offerte da Mario Villa, classificato 28°, e da Giacomo Gazzaniga, che si attesta al 13° posto sconfitto agli ottavi in un incontro molto equilibrato dal talento romano Davide Di Veroli (portabandiera azzurro alle ultime olimpiadi giovanili, nonché medaglia d’Oro) neo vincitore del tricolore U23.

 

A Sedriano (Mi) si sono sfidati tutti i campioni del domani, ovvero il vivaio della Pol. Scherma Bergamo, che ha partecipato alla 1^ prova Regionale U10 e U8 di fioretto e spada, manifestazione non competitiva in cui non viene emessa nessuna classifica finale! Muovendo i primi passi tra le pedane, all’insegna del divertimento, facciamo i complimenti a Filippo Brignoli, Bianca Vegini, Mattia Belcastro, Samuele Balduzzi, Tommaso Ficara, Filippo Reguzzi, Bruno Mollis Zaza e Tommaso Gusmini!

 

00%20vivaio%20a%20sedriano - Dal Vivaio ai Master vice campioni d’Italia 

 

I Risultati di Belluno:

 

Spada Maschile: 13° Giacomo Gazzaniga, 28° Mario Villa, 81° Riccardo Di Bernardo, 104° Ludovico Rodeschini, 110° Marco Moretti, 113° Andrea Rota,  202° Gabriel Galati;

Spada Femminile: 66^ Maria Pasinetti, 101^ Iris Tornelli, 121^ Sara Majer.