Lo scorso fine settimana è stata l’Umbria ad ospitare la grande scherma assoluta, nella 1^ prova di qualificazione al Campionato Italiano di Napoli 2020, che sarà l’ultimo trampolino di lancio verso le Olimpiadi di Tokyo.

Per la Pol. Scherma Bergamo in sedici atleti hanno ottenuto l’accesso alle competizioni nelle diverse armi del fioretto e della spada. Giacomo Gazzaniga nella spada è stato il migliore, con il 51° posto, che vale anche per la qualificazione diretta alla prossima prova nazionale; Giacomo trova la sconfitta nei trentaduesimi per mano del forte tiratore della nazionale danese Troels Christ Robl, che si trova in Italia per allenarsi in vista delle Olimpiadi. Nella spada femminile, come nel fioretto, la più ispirata è stata Claudia Accardi. Per lei al debutto in queste competizioni, un risultato abbastanza incoraggiante se pur lontano dalle posizioni che contano, classificandosi al 144° posto nella spada e al 138° nel fioretto. Enea Biondi tra i fiorettisti, si è rivelato il bergamasco più in forma, anche lui, come i compagni alle prime armi in queste categorie dall’alto coefficiente tecnico, ottiene la sconfitta per l’accesso al tabellone da 128 atleti, classificandosi al 194° posto. 

A Pavia prime gare per i nostri piccoli campioni. Alla 1^ prova regionale under 8 e under 10. La Kermesse, non agonistica, non prevede una classifica finale e premia tutti gli atleti con una bella medaglia. Complimenti a Bianca Vegini, Elia Maffi, Maddalena De Benedictis, Naima Biondi, Pietro Pesenti e Susanna Ferreri.

I Risultati:

Spada Maschile: 51° Giacomo Gazzaniga, 141° Marco Locatelli, 147° Mario Villa, 183° Riccardo Di Bernardo, 188° Marco Moretti, 246° Riccardo Di Bernardo, 298° Marco Lattarulo, 300° Niccolò Gionfriddo;

Spada Femminile: 144^ Claudia Accardi, 153^ Laura Rubbuano, 236^ Mariaclotilde Adosini;

Fioretto Femminile: 138^ Claudia Accardi; 

Fioretto Maschile: 194° Enea Biondi, 248° Francesco Belcastro, 290° Tommaso Viola, 329° Gianluca Corsini.