Si è disputata a Legnano (Mi) la prima delle due prove nazionali Cadetti (U17) di spada, che vedrà la conclusione del circuito con la seconda tappa nel Palasport di Ciserano (Bg) sotto lorganizzazione della Pol. Scherma Bergamo.

In palio ci sono i primi 26 posti per la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Jesi e lammissione alla prossima prova Giovani (U20), in programma a Ravenna, riservato al primo 30% della classifica di Legnano.

Nella compagine bergamasca a brillare è stata Claudia Accardi con un importantissimo 16º posto, che tradotto in punti vuol dire aver ipotecato di diritto e con solo una prova il prossimo Campionato Italiano. Un risultato che risuona maggiormente perché lAccardi è unatleta nata nel 2005, la categoria più piccola e inesperta in gara. Con questa prova la nostra atleta sale direttamente in vetta alla classifica delle atlete nate in quellanno. Il suo percorso, lha vista arrivare fino ai sedicesimi di finale, dove viene sconfitta per una sola stoccata con il punteggio di 15-14 dalla torinese Giulia Corneglio. Con questa prestazione Claudia ottiene anche laccesso alla prova under 20 insieme alle compagne Mariaclotilde Adosini ed Ilaria Zanchi.

In campo maschile è un altro 2005 a far sentire la sua voceNiccolò Gionfriddo che grazie ad un 35º posto fa ben sperare per un anno ricco di soddisfazioni. Per lui la sconfitta arriva per mano della spada del genovese Ettore Bogaert.

Niccolò ottiene il difficile accesso alla gara under 20 insieme a Marco Lattarulo, anchesso capace di una prestazione degna di nota, con una sconfitta amara nellincontro valido per laccesso nel tabellone da 64 atleti, sconfitto da Michele Comolatti di Piacenza.

Trasferendoci in Egitto ed esattamente al Cairo, non invecchia mai la passione e dedizione per la scherma del nostro Presidente Nando Cappelli, che partecipa per lennesima volta consecutiva al Campionato del Mondo Master, conquistando il 21º posto nel fioretto e la 26ª posizione nella sciabola. Nando, latleta più longevo dItalia, con i suoi 81 anni dimostra ancor di più alle nuove generazioni quanto la costanza, la voglia e la determinazione possano essere degli strumenti ambiziosi nello sport!

I Risultati:
Spada Maschile: 35º Niccolò Gionfriddo, 107º Marco Lattarulo, 178º Simone Torelli, 179º Marco Locatelli, 378º Jacopo Usubelli;

Spada Femminile: 16ª Claudia Accardi, 64ª Mariaclotilde Adosini, 67ª Ilaria Zanchi, 107ª Anna La Barbera, 211ª Susanna Massa, 295ª Lea Carminati.