L’ultimo fine settimana di Gennaio regala ancora emozioni in casa Scherma Bergamo grazie ai master impegnati a Cividale Del Friuli e agli under 23 a Busto Arsizio.

La terza prova del Circuito Nazionale Master si è disputata a Cividale del Friuli (Udine) regalando  importanti risultati per gli atleti partecipanti. A far notizia è il doppio Oro nel fioretto della coppia (anche nella vita) Ghitti – Quadri rispettivamente nella categoria 1 (40-49 anni) e nella categoria 0 (24-39 anni). Per Michele Ghitti la prima vittoria nazionale in carriera giunge sconfiggendo in finale il pisano Lorenzo Persichetti, mentre per la campionessa italiana in carica Paola Quadri, la riconferma al primo posto anche nella tappa friulana, giunge sconfiggendo nettamente Laura Lotti di Taranto; nella stessa categoria giungono ai piedi del podio conquistando il 5º e 6º posto Angela Tuccella e Lorena Corna.

83519189 10162981761620607 8296263007680331776 n 300x225 - Coppia d’Oro con Ghitti e Quadri nei Master Le soddisfazioni continuano con i bei risultati dei medagliati che hanno conquistato le finali ad 8 tiratori con: Enrica Sonzogno 5ª nella spada cat. 1, Martina Personeni 6ª nella spada cat. 0 e Marinella Garzini 7ª nel fioretto cat. 3 (60-69 anni).

Spostandoci in Lombardia, Busto Arsizio è stata la sede del Circuito Europeo U23 di spada, gara internazionale che ha visto la presenza di ben dieci atleti bergamaschi autorizzati a rappresentare l’Italia. Nella spada maschile si arrendono ai trentaduesimi in assalti da livello mondiale e non proprio europeo, Marco Moretti 37º sconfitto dall’argentino Alessandro Taccani e Giacomo Gazzaniga 41º sconfitto dal brasiliano Alexandre Camargo.

Vittima dello stesso turno di eliminazione diretta anche Laura Rubbuano, 43ª nella spada femminile sconfitta dalla francese Flora Legros.