Due terzi posti e tre qualificazioni hanno infiammato questo weekend, denso di soddisfazioni per gli schermidori di Scherma Bergamo.
A Gerenzano si è svolta la prova unica di qualificazione Giovani di spada e fioretto, che metteva in palio l’accesso ai Campionati Italiani di categoria in programma dal 21 al 23 maggio (la sede ufficiale è in via di definizione).

Anna, unica cadetta tra le prime otto

Il primo bronzo è stato conquistato da Anna La Barbera nella spada, dove l’atleta orobica reduce dal 5° posto maturato la settimana precedente, nello stesso impianto ma nella competizione riservata agli under 17, non ha mancato l’occasione di fare un balzo in avanti acciuffando un podio sfuggito per poco precedentemente, ma soprattutto mettendosi in mostra come l’unica u17 (classe 2004) tra i primi 8 finalisti premiati. Un risultato rilevante per Anna che nel suo cammino dopo aver vinto ai quarti con la milanese Sofia Carra si deve arrendere in semifinale alla vincitrice, la Svizzera Virginia Romeo con doppio tesseramento italiano presso l’Accademia Scherma Milano.

166725320 10165031135700607 1248610042896499996 n 1024x1024 - Podi e qualificazioni alla regionale Giovani

Alessandro bronzo nella spada

A completare la coppia di bronzo è Alessandro Lodetti sempre nella spada, il giovane schermidore bergamasco non si è lasciato sfuggire la prima occasione stagionale, dimostrando talento e capacità tecniche. Alessandro già al 3° posto della classifica provvisoria dopo aver superato brillantemente la fase a gironi con tutte vittorie, si ferma in semifinale ai danni di Michele Dell’Oro della Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano. In precedenza Alessandro si era imposto nell’assalto valevole per la conquista del podio, al nazionale Serbo Boris Sehic in forza con doppio tesseramento italiano all’Accademia Scherma Milano.

166242041 10165031135630607 4607259763416389867 n 1024x768 - Podi e qualificazioni alla regionale Giovani

Ottimi risultati che valgono la conquista del pass al Campionato Italiano Giovani per gli spadisti Niccolò Gionfriddo 17°, Riccardo Di Bernardo 20° e Marco Locatelli 25°. Rammarico e tanta amarezza per Marco Lattarulo che nonostante l’ottimo rendimento in gara, non riesce a vincere gli spareggi per rientrare tra i primi 27 atleti qualificati, dovendosi accontentare del 31° posto. 

Nel fioretto, Tommaso ad un passo dalla qualifica

Rimane alle spalle dei qualificati per effetto della carambola degli spareggi per aggiudicarsi una posizione tra i primi 14 atleti, Tommaso Viola nel fioretto! Per lui un 16° posto che sa di beffa, dopo aver perso un bellissimo incontro molto equilibrato agli ottavi di finale con il gallaratese Filippo Galli ma soprattutto dopo aver in precedenza vinto l’incontro per entrare nel tabellone dei 16 con il più esperto e numero 1 della classifica provvisoria Marco di Francesco di Monza. 

166249045 10165031135620607 3740060159482981691 n 1024x768 - Podi e qualificazioni alla regionale Giovani

Altri risultati

Spada femminile: 25ª Mariaclotilde Adosini, 39ª Ilaria Zanchi, 43ª Susanna Massa;
Spada maschile: 57° Simone Torelli, 71° Alexander Bettonagli, 75° Purainis Oliver, 87° Nikita Bonetti.
Fioretto maschile: 40° Francesco Belcastro, 41° Gianluca Corsini, 50° Riccardo Zorloni, 58° Lorenzo Peverelli.